Padre Piero Montagna


Padre Piero Montagna

Carissimi Amici
il commento ai messaggi che io scrivo e scriverò, sono e saranno motivo di vera presenza anche da parte mia quale Sacerdote per tutto il nostro Gruppo di Torino che orfano di Eugenio ancora soffre per la sua dipartita. Sono veramente vicino a ciascuno di voi senza
distinzione di persone, di qualifica, e di doni personali. In profonda umiltà mi sento di dirvi che vi voglio bene.
Nel Messaggio del 2 Febbraio sopra descritto, la Vergine Maria ci invita nuovamente a conoscere Gesù suo Figlio attraverso la verità. Gesù è Verità. Egli ci che ci aiuta a comprendere quanto siamo:<poveri in spirito>: cioè essendo vuoti dentro bisogna riempirci del suo Amore. Il povero quando non ha, forse non chiede aiuto? Essere vuoti, poveri, sofferenti umiliati è un grande sacrificio, una grande prova e allora che fare? Dobbiamo pregare molto, per avere più amore, e pazienza possibile nel percorrere questo cammino di richiesta di luce e conforto a Gesù. Gesù è sempre vicino a noi. Egli spinto dallo
Spirito Santo ci purifica, ci conforta ci eleva e ci ama. Nella Chiesa e con la Chiesa Gesù opera meraviglie per le nostre persone, per tutti noi. Vogliamo essere una anima sola con Gesù? Preghiamo con forza e chiediamogli aiuto vero aiuto. Se noi siamo con Gesù porteremo altri da Lui, cuori che saranno riappacificati nel suo Cammino di Luce e di Pace. La Madonna ci guarda con amore vero limpido pieno di bellezza e di bontà un amore Materno stupendamente Materno.. Lai Ha sofferto in silenzio ma non senza fede, amore e speranza che dona a noi oggi con le sue forti richieste di amore in Gesù suo Figlio Gesù Risorto e con lei Assunta in Cielo ci donano Speranza e amore sempre, sempre. Rimaniamo uniti nella fede, saldi nel percorso che ci aspetta in questa quaresima e Santa Pasqua. I nostri dolori, le nostre sofferenze loro Gesù e Maria Santissima le conoscono
bene, Non ci abbandoneranno MAI. Eugenio ora in cammino verso l'eternità ci ha detto sempre di Pregare Gesù e Maria e in loro sempre ha avuto fiducia e li ha seguiti amandoli con tutto il cuore. Eugenio ci vuole uniti più che mai nel cammino di preghiera e di bontà in tutti noi. Vi benedico.


Padre Piero Montagna